sabato 23 gennaio 2021

Joe Biden: quando si dice cambiare!

 


Dal 21 gennaio in America le cose sono cambiate!

Da Trump a Biden il cambio è stato immediato e ci riferiamo ai 17 decreti sottoscritti dal nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America.

Tra questi evidenziamo il ritorno degli USA negli accordi di Parigi sulla lotta al cambiamento climatico e nella Organizzazione Mondiale della Sanità vista anche la drammatica situazione che il paese sta vivendo a causa del Covid-19 con oltre 400.000 morti.

Un altro evidente cambiamento è stato nominare Kamala Harris come Vicepresidente, la prima volta che una donna ricopre un ruolo così importante.

La democrazia ha vinto sulla violenza, l'arroganza e la prepotenza alimentata nei 4 anni della presidenza Trump.

Se questo è l'inizio della nuova era Biden, siamo soddisfatti e speriamo di vedere altre azioni così importanti e rispettose delle varie esigenze che gli USA, ma anche tutto il mondo, esprime in nome di un miglioramento della vita su questo nostro Pianeta.


mercoledì 20 gennaio 2021

Parco dell'Acqua a Calderara: co-progettazione insieme ai cittadini

 


Il Parco dell'Acqua di Calderara è un progetto che prende origine dal Contratto di Fiume Seveso sottoscritto nel dicembre 2006.

La progettazione paesaggistica-ambientale della Valle del Seveso, prevede fra le tante azioni, un progetto pilota su Paderno Dugnano denominato Seveso River Park.

Il percorso partecipativo e di co-progettazione definito dalla Giunta (delibera n. 162 del 10 dicembre 2020 e documento di partecipazione) coinvolge soprattutto i cittadini in più fasi.

 

La tua opinione è importante!


 👉 QUI 👈 potrai accedere direttamente al questionario, 
scaricarlo e compilarlo!


Entra nel sito del Comune di Paderno Dugnano cliccando QUInella sezione dedicata si possono consultare i documenti e il video, ogni cittadino potrà esprimere la propria opinione, dare suggerimenti o porre quesiti.

Tutti i contributi saranno presi in considerazione e analizzati.

 

Co-progettazione

Compilando il questionario che trovate sul sito del Comune potrete esprimere le preferenze sugli aspetti paesaggistici.

Chi lo vorrà, attraverso lo stesso questionario, potrà anche comunicare la propria disponibilità a partecipare alla fase di co-progettazione indicando il Gruppo di Opinione a cui desidera aderire.


La raccolta dei questionari si concluderà il 31/01/2021


giovedì 24 dicembre 2020

Un Natale veramente speciale


Siamo ormai vicinissimi al Natale, tutto ci ricorda che è proprio il periodo in cui, negli anni passati, c'era un gran fermento nei preparativi e nell'attesa di questo giorno.

Quest'anno tutto è un po' più mesto e silenzioso. 

Da un lato c'è comunque il desiderio di festeggiare un momento speciale, come un rito di passaggio: chiudere un periodo trascorso e aprirne uno nuovo, e più che mai quest'anno abbiamo il desiderio e il bisogno di iniziare un nuovo capitolo della nostra vita.

Dall'altro lato purtroppo portiamo il peso di un periodo difficile e doloroso e una lunga lista di persone che non ci sono più. Il nostro pensiero è rivolto in particolar modo al nostro amico Flavio: la sua mancanza ci lascia un immenso vuoto e tanta amarezza, ma anche la dolcezza del ricordo di un legame prezioso e della strada percorsa insieme.

Sta ad ognuno di noi rendere questo Natale un giorno ancor più speciale e recuperare il senso profondo del ritrovare se stessi e del ravvivare il calore nella relazione con gli altri, lasciando andare falsi significati e fronzoli che ci hanno nel tempo allontanati dal suo vero valore.

Con tutto il cuore noi di Insieme per Cambiare auguriamo ad ognuno di voi un Vero Natale.


 

venerdì 18 dicembre 2020

I Diritti Internazionali dell’Uomo vengono messi in discussione dalla minoranza


 

Ieri sera, 17 dicembre, in Consiglio Comunale è stato presentato un Ordine del Giorno sui Diritti Internazionali dell'Uomo e a sostegno delle richieste relative ai casi di Giulio Regeni e Patrick Zaki

Nelle file della minoranza, tutti i rappresentanti della Lega si sono astenuti dal voto, mentre altri due consiglieri di minoranza, Torraca e Ghioni, si sono collegati alla riunione dopo che l’Ordine del Giorno era stato messo ai voti.

Eravamo convinti che su un tema civile e una tale violazione dei diritti umani, tutti avremmo votato a favore, invece la minoranza anche in questo si è voluta differenziare.

Ogni cittadino può riflettere e valutare questo voto espresso dal gruppo della Lega.

GIUSTIZIA PER REGENI E LIBERTÀ PER ZAKI.

Cliccando qui trovate il testo dell’Ordine del Giorno in questione.