domenica 18 novembre 2018

Giuranna: il saluto di Insieme per cambiare al Congresso PD


Stamattina presso la sede del Circolo Gramsci si è svolto il Congresso del PD padernese per il rinnovo delle cariche locali, metropolitane e regionali. All'inizio dei lavori alcune associazioni e forze politiche hanno espresso un indirizzo di saluto.

Per la nostra lista civica erano presenti il portavoce Renato Lunardi e il Consigliere Comunale Giovanni Giuranna, che ha pronunciato queste parole.


Dal profilo facebook del PD di Paderno Dugnano apprendiamo i risultati delle votazioni ed esprimiamo il nostro augurio di buon lavoro ad Antonella Caniato, eletta Segretaria del Circolo.


venerdì 16 novembre 2018

Continuiamo a far sentire il fiato sul collo a Trenord



Dopo l'audizione dell'ad di Trenord Marco Piuri in Regione, dopo il Consiglio Regionale dedicato all'emergenza treni, dopo il faccia a faccia Fontana-Piuri, dopo l'incontro a Roma tra Fontana e il Ministro Toninelli e dopo il rinnovo del cda di Trenord (oggi) con la conferma dell'ad Piuri... dobbiamo continuare a far sentire il "fiato sul collo" ai decisori! Monitoriamo quanto accade sulle linee S2 e S4 iscrivendoci al gruppo fb Pendolari Trenord Paderno Dugnano

PS: Facciamo firmare ad altri la petizione (che ha raccolto ad oggi 978 adesioni).

domenica 11 novembre 2018

Controllo del vicinato: GRAZIE A INSIEME PER CAMBIARE



L'Amministrazione Comunale l'ha messo in evidenza sull'ultimo numero della Calderina, nei giorni scorsi ha diffuso un comunicato stampa (ripreso oggi dal Giorno) per informare i cittadini dell'assemblea pubblica del 22 novembre sul controllo del vicinato.

Peccato che Bogani non dica neanche una parola su chi ha avuto l'idea e l'ha inserita nel famoso ordine del giorno approvato durante il Consiglio Comunale aperto sulla sicurezza... Sarebbe stato un gesto di cortesia oltre che un riconoscimento del lavoro fatto. dalla lista civica Insieme per cambiare.
Evidentemente non ne sono capaci...

La proposta della Lega era ben diversa: noi volevamo il controllo di vicinato (nelle forme "doc", definite dall'associazione omonima), la Lega invece fantasticava sui cosiddetti VOT - Volontari Osservatori del Territorio e qualcosa di molto simile alle ronde...

Che dire, in conclusione?
Siamo contenti che Paderno Dugnano possa prendere il via il controllo del vicinato per una sicurezza partecipata.

Continueremo a impegnarci per una Paderno Dugnano migliore.