domenica 4 gennaio 2015

TESTAMENTO BIOLOGICO: 2° incontro 15 gennaio in Tilane





TESTAMENTO BIOLOGICO
opinioni a confronto


Per venire incontro alle richieste dei cittadini di un maggiore approfondimento
sul delicato argomento del fine vita, Insieme per Cambiare organizza
un secondo incontro con dibattito sul “testamento biologico”

Giovedì 15 gennaio 2015  alle ore 21.00,
presso l’auditorium della biblioteca Tilane,
Piazza della Divina Commedia, Paderno Dugnano.

L’intenzione della lista civica Insieme per Cambiare è di arricchire,
da diversi punti di vista, il processo culturale di informazione
e comprensione della tematica.

_____

Ricordiamo che durante il primo incontro del 30 ottobre 2014 si era proposto l’argomento con un’impostazione più tecnica, morale e di esperienza di vita. Eravamo partiti da:
- cos’è il testamento biologico?
- come si può salvaguardare il diritto di scelta rispetto ai trattamenti sanitari
  di “fine vita”?
- come si può rifiutare l'accanimento terapeutico?
- quale può essere il ruolo del Comune

_____

L’intento di questo secondo incontro invece è quello di offrire un confronto diretto
fra quattro autorevoli relatori che rappresentano differenti posizioni etiche e morali.
- Il fine vita: etiche a confronto, i medici, i pazienti
- Le frontiere della medicina: cure e accanimento terapeutico

ne parliamo con:
  • Roberta De Monticelli (docente di Filosofia della Persona all’Università Vita-Salute del San Raffaele) 
  • Adriano Pessina (docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica di Milano, direttore del Centro di Ateneo di Bioetica e membro della Pontificia Accademia per la Vita) 
  • Massimo Reichlin (docente di Bioetica all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano) 
  • don Gabriele Sala (parroco Comunità Pastorale di Santa Maria Nascente e Sacra Famiglia di Paderno Dugnano)

modera il dibattito:
  • Monica  Fabbri (biologa e già membro del Comitato di Bioetica per la Chiesa Valdese)


Nessun commento:

Posta un commento