martedì 21 aprile 2015

PADERNO DUGNANO: IL PM10 AUMENTA, MA NESSUNO CE LO DICE




Le concentrazioni di PM10 nella nostra zona sono preoccupanti. Non essendo presenti sul nostro territorio centraline dell’Arpa che rilevino le polveri sottili, possiamo ipotizzare come dato di fondo la media tra le centraline a noi più vicine, che si trovano a Milano Pascal Citta Studi, Monza Macchiavelli e Arese.


Nel primo trimestre 2015 la nostra zona ha oltrepassato il limite del numero di giorni all’anno (35) per i quali l’Unione Europea considera tollerabile il superamento della soglia di 50 microgrammi/mc.  Con i dati rilevati il superamento è avvenuto 44 volte a Milano Pascal Città Studi, 40 a Monza Macchiavelli e 55 ad Arese.





Sappiamo bene che l’inquinamento ha molte fonti, ma i dati mostrano che nelle aree urbane le maggiori emissioni derivano da traffico veicolare.

Con la costruzione della nuova autostrada a sud di Paderno Dugnano e il conseguente aumento dei transiti automobilistici, i cittadini chiedono da tempo di conoscere la concentrazione attuale del PM10 in prossimità della strada. Possiamo supporre che l’aria sia peggiore e che peggiorerà ulteriormente, ma ad oggi non ci sono dati, e questa mancanza di informazioni sta generando molta preoccupazione.


Renato Lunardi

Nessun commento:

Posta un commento