mercoledì 27 maggio 2015

LEGANTI E SIMILI: LOMELLO TRASPARENTE, PADERNO NO




A Lomello in Provincia di Pavia è presente una fabbrica, Officina dell’Ambiente SpA, che produce un materiale molto simile a quanto prodotto dalla società Leganti Naturali Srl, presente nella nostra città con un impianto di trattamento, recupero e riutilizzo delle scorie prodotte dall’incenerimento di rifiuti solidi urbani. Queste scorie dopo la lavorazione vengono trasformate in additivo per cemento da utilizzare per la produzione di calcestruzzo.
Qualche giorno fa ho scritto al sindaco di Lomello, che gentilmente mi ha prontamente risposto, chiedendogli sostanzialmente se in passato hanno avuto problemi olfattivi e se ci sono dei controlli ambientali all’intorno della fabbrica Officina dell’Ambiente SpA .

La risposta è stata: “Devo dire che la ditta da noi non ha mai prodotto odori. Per quanto riguarda i controlli, vengono effettuati quelli di ARPA che vengono regolarmente trasmessi in Comune con relative relazioni. In aggiunta il Comune ha stipulato una convenzione con l’Istituto Mario Negri che controlla aria, acqua e suolo nel territorio della ditta e in tutto il territorio comunale. I dati sono confrontabili e ci danno una chiara documentazione delle emissioni”.



Monitoraggi effettuati dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri intorno della fabbrica Officina dell’Ambiente SpA. (Lomello, PV)


Per quanto riguarda la Leganti Naturali srl risulta sia stata controllata la sola presenza di ammoniaca e niente altro. Non sappiamo più nulla dalla risposta alla nostra interrogazione ricevuta in Consiglio Comunale a fine settembre dello scorso anno. Ci era stato detto che la Leganti Naturali era stata autorizzata a produrre con scorie pari a tre camion giorno e che l’Autorizzazione di Impatto Ambientale era in corso di approvazione.
Le coccinelle di Insieme per Cambiare non sono contrarie a questa realtà produttiva, ma sono preoccupate dalla poca trasparenza e dai scarsi controlli effettuati, che non forniscono un quadro completo di eventuali problematiche che potrebbero compromettere la salute dei nostri concittadini.

Un dato di fatto: a Lomello, una piccolo paese di 2392 abitanti con un territorio quasi il doppio di Paderno Dugnano (107 abitanti per Km quadrato verso i 3334 della nostra città) controllano l’ambiente in modo piuttosto esaustivo e comparativo, rassicurando gli abitanti mentre nella nostra città si tende a sottovalutare se non a ignorare questi aspetti.
Renato Lunardi

Nessun commento:

Posta un commento