giovedì 21 gennaio 2016

MULTE A RAFFICA SULLA COMASINA? VEDERCI CHIARO



Dopo aver colto alcuni diffusi malumori tra i cittadini abbiamo presentato la seguente interrogazione:

Al Sindaco
Marco Alparone

All’Assessore alla Viabilità e Polizia Locale
Giovanni Di Maio

Al Presidente della Commissione Legalità
Francesco Boatto



INTERROGAZIONE: “Semafori intelligenti” e sanzioni

Il sottoscritto consigliere Giovanni Giuranna della lista civica Insieme per cambiare,

premesso che:
  • Nel Comune di Paderno Dugnano sono stati installati i cosiddetti “semafori intelligenti” per il controllo e l’accertamento delle violazioni riguardanti l’attraversamento con luce rossa degli incroci semaforizzati;
  • Gli impianti “intelligenti” dovrebbero essere in grado di produrre una documentazione fotografica dell’infrazione sia a colori che in bianco e nero, oltre ad un filmato a colori dell’infrazione;
premesso inoltre che :
  1. La predetta documentazione dovrebbe essere a disposizione del multato per poter verificare l’effettiva validità della rilevazione, mentre risulta che la maggior parte dei sanzionati riceverebbe solo una foto;
  2. All’incrocio posto lungo la Strada Statale 35 dei Giovi intersezione con Via Nazario Sauro in cui è presente il nuovo rilevatore, sembra che le multe siano cresciute in modo esponenziale;
  3. La sanzione per l’orario diurno risulta di 163 euro (ridotti a 114 euro se pagata entro 5 giorni), per l’orario notturno di 217,33 euro (ridotti a 152,13 euro se pagata entro 5 giorni), a cui si aggiunge la detrazione di 6 punti della patente;
  4. Soprattutto sulla via Comasina la viabilità è costituita da molti automobilisti che si recano al lavoro quotidianamente e che rischiano la sospensione della patente per le continue sanzioni, che avvengono quasi sempre nello stesso incrocio e che appaiono, quindi, dubbie;
chiede:
  1. Se l’omologazione dei cosiddetti semafori “intelligenti” sia stata effettuata correttamente e se, nell’ultimo anno, come da Decreto 1129/2004 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, sia stata controllata la taratura dei rilevatori di velocità;
  2. Se, sempre come decretato dal predetto Ministero, nei fotogrammi appaia il tempo trascorso dall’inizio della fase di rosso oppure l’apparecchiatura sia predisposta per l’entrata in funzione dopo un tempo prefissato dall’inizio del segnale rosso;
  3. Di conoscere il numero di infrazioni comminate negli ultimi 12 mesi presso l'incrocio Via Comasina – Via Sauro (distinguendo il numero di infrazioni singole e di infrazioni plurime cioè addebitabili al medesimo autoveicolo); di questi dati si chiede inoltre il confronto con quelli relativi agli altri 'semafori intelligenti' installati sul territorio comunale;
  4. Di conoscere il numero di sanzioni che sono state regolarmente pagate negli ultimi 12 mesi con indicazione della somma complessiva incassata dal Comune per quel singolo rilevatore semaforico;
  5. Se l'Amministrazione Comunale e la Polizia Locale abbiano messo in atto strategie finalizzate a limitare i danni a carico della cittadinanza e degli automobilisti in transito; se sì, quali.

Si richiedono risposte puntuali e si ringrazia per l'attenzione.
Distinti saluti,


Giovanni Giuranna
Capogruppo
Insieme per Cambiare


Paderno Dugnano, 21 gennaio 2016

8 commenti:

  1. preso anch io e non passo mai con il rosso secondo me multano anche con il giallo e dalla foto non si capisce nulla

    RispondiElimina
  2. ... Chiedete a ci di dovere di far riparare le buche sotto il semaforo in questione.

    RispondiElimina
  3. Maledetti balordi! Il mio compagno ne ha prese due nel giro di un mese ( per ora due speriamo non aumentino),in orario notturno lavorando in pizzeria e quindi dopo le 22! È una vergogna!

    RispondiElimina
  4. Presa anch'io in direzione como. Per evitare le buche sotto il semaforo si è costretti a invadere la corsia di svolta a sx vs la via sauro che è a semaforo rosso e nonostante si prosegua sulla comasina parte lo scatto... facciamo ricorso e segnaliamo alle autorità l'abuso.

    RispondiElimina
  5. Anche io! Due multe nel giro di due mesi. E nella foto non si vede neanche il semaforo. Io non voglio assolutamente pagarla, la seconda. Proverò a fare ricorso per la foto che è nera.

    RispondiElimina
  6. abito li vicino ho gia preso una multa e ho paura di averne presa un altra , in dieci anni che passo di li non avevo mai preso una multa , temo che il gialla sia tarato male = anche se sei sulla linea sotto il semaoforo se passi col giallo dopo un secondo e' gia rosso e prendi la multa

    RispondiElimina
  7. Presa anch'io in questo strano semaforo. Non penso lontamente di essere passato col rosso, è davvero strano che mi sia successo. Non so piu cosa pensare del nostro paese, non so piu in che mani siamo boh. Per sicurezza vedro di evitare quel semaforo al costo di fare il giro da bollate ahaha Non dimentichiamo che si rischie anche la sospensione della patente. Andate a votare la prossima volta qualcuno di buon senso pero

    RispondiElimina
  8. Ho la patente dal 1981 e guido da allora: non ho mai preso multe e non sono mai passata con il rosso pieno... a volte arancio che lo diventa al momento del transito. Da quando è stata chiusa la rampa che dalla Saronno-Monza immetteva sulla Comasina, sono costretta a percorrerla tt i giorni tornando a casa e.. ahimè, è un calvario! come qualcuno ha fatto rilevare, perché il Comune di Paderno anziché preoccuparsi di munire quell'incrocio semaforico con impianto "subdolo" di rilevamento al passaggio con il rosso, non si preoccupa di sistemare il tratto di strada cosparso di buche e tombini infossati nel manto stradale che rallentano il passaggio con una "gincana" che per non spaccare assi e semiassi dell'auto, ti porta a transitare sulla corsia di svolta a sinistra x Nazario Sauro ( semaforo rosso) o rallentare talmente tanto che becchi il rosso.. secondo me l'arancione è tarato con due secondi... non è possibile! Ora ho l'incubo di passare di lì... ti tolgono 6 punti della patente che recupererai se nei prossimi 2 anni non commenti la stessa infrazione! Penso che quel'impianto sia da rivedere!!! Dovremmo essere noi a denunciare il Comune x danni fisici alle auto.. e le moto? chi non conosce la strada rischia di "volare" se becca una di quelle "buche"!!! Hanno risolto il problema mettendo dei cartelli ATTENZIONE BUCHE, ma risolvere il problema, NO???

    RispondiElimina