giovedì 27 aprile 2017

CONSIGLIO COMUNALE: STANZIAMENTO APPROSSIMATIVO E CONFUSO




Ieri sera abbiamo assistito in Consiglio  Comunale ad una rappresentazione del teatro dell'assurdo di Ionesco.

Dopo una discussione lunga e a tratti surreale, la maggioranza che sostiene il Sindaco Alparone ha approvato (con i voti contrari di tutte le forze di opposizione) la Variazione al Bilancio di previsione che stanzia  450 mila euro per la sola progettazione di qualcosa di non ben definito: un Palazzetto dello Sport, uno spazio polifunzionale o il nuovo Palazzo Sanità...

Ora, se la maggioranza non sa bene cosa voglia fare ci si domanda come si sia giunti a definire lo stanziamento per la progettazione.  E' stato detto in Aula che qualora  la somma di 450mila euro risultasse eccessiva rispetto alla progettazione del Palazzetto dello Sport, si potrebbe utilizzare per progettare altri interventi. E se invece la valutazione fosse sottostimata? Chi paga?
 
Inoltre, una volta fatta la progettazione  ci sono poi le risorse per eseguire effettivamente l'opera?
E quale opera delle tre su menzionate?
 
E' davvero un bel rebus a cui l'Amministrazione, nel corso del Consiglio Comunale di ieri, non ha saputo dare una risposta precisa e coerente; speriamo solo che non sia l'ennesimo spreco italiano.

Nessun commento:

Posta un commento