domenica 26 gennaio 2014

Adozione del Nuovo Piano Urbano del Traffico

Vogliamo dare corso a un nuovo Piano Urbano del Traffico sostenibile, in grado di rispondere alle nuove esigenze della città e di garantire sicurezza, salute e spostamenti agevoli.
Già con l'adozione del PGT l'attuale amministrazione avrebbe dovuto avviare questo lavoro, ma non l'ha fatto. Sarà uno degli obiettivi prioritari del nostro mandato. Sarà strutturato secondo i seguenti principi:
  • 30 Km orari nei centri abitati 
  • creare le condizioni in futuro di giungere all’obiettivo 20-20-20-40 = 20% su gomma; 20% ciclabile; 20% su ferro; 40% pedonale 
  • NO al progetto della Rho-Monza, massima attivazione per modificare le scelte e orientarle verso soluzioni compatibili con le esigenze degli abitanti della zona, l’ambiente e la salute 
  • proteggere la città dal traffico di attraversamento e proveniente dalle strade provinciali 
  • disincentivare l’uso dell’auto con migliore regolamentazione della sosta, controlli e sanzioni, per liberare le strade e consentire a pedoni e ciclisti di muoversi in sicurezza 
  • sperimentare le ZTL temporanee (Zone a Traffico Limitato): 1 giorno al mese a rotazione su alcune zone che meglio si prestano, in accordo con i commercianti e gli abitanti, per un anno. Valutazione ed eventuale stabilizzazione ed estensione dell’esperienza 
  • Adozione dell’ AREA B: sicurezza viabilistica intorno alle scuole; più pedibus/bicibus; più mezzi del trasporto pubblico per la scuola

Nessun commento:

Posta un commento