martedì 4 marzo 2014

A noi stanno a cuore anche gli anziani

Per la loro esperienza, per il sapere e la saggezza, per non dimenticare da dove veniamo. 
Vogliamo costruire la Paderno di domani senza scordare le nostre radici.
Per tutto quello che fanno e possono fare per la nostra città. 
A cominciare dal ruolo che hanno in famiglia e nella società, in particolare con i nipoti. Ci sono poi i “nonni vigili” e anziani che diventano preziosi volontari nei centri diurni, nelle case di riposo ma anche in altri luoghi e in altre forme. 
COSA VOGLIAMO FARE
LAVORARE DAVVERO PER LA SALUTE:
  • Prendersi cura di sé e del proprio corpo.
  • Proposte idonee di sport e movimento come ad esempio camminate comunitarie, corsi di ginnastica dolce diffusi e alla portata di tutti, che possano diventare anche luoghi per incontrarsi, conoscersi e al bisogno aiutarsi. 
  • Superare in questo modo una gestione solo sanitaria della propria salute, centrata principalmente sull'uso o sull'abuso dei farmaci. Alla fine questo approccio, ora dominante, si mostra dannoso oltre che molto costoso. 
NON LASCIARE SOLO CHI COMINCIA AD AVERE PROBLEMI:
  • Individuazione degli anziani soli. 
  • Proposte di incontro favorite dall’aiuto reciproco. Non lasciare sole le famiglie nell’accudimento occupandosi anche del “mercato” delle badanti: creazione di un albo, formazione, “badantato” condiviso, sostegno alla contrattualistica...…
  • Cercare di evitare il più possibile il ricorso alle RSA anche con alloggi protetti che prevedono forme di cura e di vita condivise.
PROPOSTE CULTURALI ALLA PORTATA ANCHE DEGLI ANZIANI:
  • Adattare e socializzare le proposte costruite dalle realtà cittadine: Tilane, centri, associazioni … 
  • Proporre gite, viaggi, vacanze comunitarie. 
  • Gli orti possono diventare luoghi d'incontro e di integrazione tra generazioni. I giovani possono imparare ad amare la terra e a lavorarla con scambi di competenze e aiuto reciproco.
FAVORIRE IL RECUPERO DELLA NOSTRA STORIA: 
  • come era Paderno, come si viveva, come era fatta la nostra terra. 
I vecchi lavori e le tradizioni hanno molto da dirci. Favorire la narrazione a scuola ma anche in altre occasioni. Aiutare i padernesi a recuperare l’amore per la terra e per il proprio paese.

IN CHE MODO
A Paderno Dugnano ci sono tante risorse e tante energie: associazioni, cooperative sociali, centri e circoli di anziani, iniziative parrocchiali … con cui siamo collegati e che fanno e possono avviare le iniziative che proponiamo. Così inizierà il cambiamento.

L’amministrazione comunale deve essere in grado di intervenire direttamente dove le situazioni più complesse lo richiedono ma deve essere anche capace di favorire le iniziative positive dei cittadini.

In questo modo a volte si può fare molto anche con poche risorse economiche.

Una Paderno Dugnano più vivibile per gli anziani è una Paderno più vivibile per tutti.




Nessun commento:

Posta un commento