martedì 12 maggio 2015

FIUME SEVESO: E' NECESSARIO PARLARE E AGIRE




Durante il Consiglio Comunale del 27 aprile scorso il consigliere Giovanni Giuranna della lista Insieme per cambiare ha riportato l'attenzione sul fiume Seveso.

Dopo l'ordine del giorno votato il 27 novembre da tutto il Consiglio Comunale (eccetto M5S), che cosa è successo? Non è il caso di riprendere l'argomento per vedere come è stata data attuazione all'odg approvato (in particolare alla questione della bonifica delle acque e dell'opera idraulica necessaria al contenimento delle piene)?

L'Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano latita o, semplicemente, tace.

Mercoledì 22 aprile si è svolta a Senago un'assemblea organizzata dalla locale Amministrazione. Hanno partecipato i tecnici della Regione e di AIPo e il Sindaco di Lentate. All'incontro era stata invitata anche l'AC di Paderno Dugnano e di altri Comuni interessati dalle vasche di laminazione ma non sono intervenuti.

In ogni caso in quella riunione (e in altre che si sono svolte in questi mesi in vari Comuni del Nord Milano: a Bresso il 3 marzo e il 12 marzo, in Zona 9 a Milano il 27 marzo, il 3 e il 20 aprile) i tecnici di Regione Lombardia hanno detto che stanno discutendo con l'AC di Paderno Dugnano e di Varedo per adeguamenti delle vasche di laminazione che sono stati progettati. Inoltre è stato spiegato che la vasca di Palazzolo formerà una vasca unica con quella di Varedo, posta nell'area Snia.

Insieme per cambiare ha chiesto al Sindaco Alparone di aggiornare urgentemente il Consiglio Comunale e la Città sullo stato dei fatti. 

Che cosa state progettando e perché non date informazioni ai cittadini?

Nessun commento:

Posta un commento