martedì 5 aprile 2016

TAGLIO ALBERI STAZIONE DI PADERNO DUGNANO




Paderno Dugnano, lunedì 4 aprile sono iniziati i lavori di sistemazione della stazione di Trenord; e come sono iniziati? Con un taglio indiscriminato degli alberi sia su via IV Novembre che su via Arborina.

I commenti dei cittadini che si sono sentiti in questi giorni, vanno dalla rabbia alla rassegnazione, dall’indignazione al “Ma poi avremo una stazione più bella e ripianteranno gli alberi”, da “E' colpa dell’Amministrazione” a “No è colpa di Trenord”.

Noi pensiamo che la colpa di tutto questo sia dell’Amministrazione Comunale.

Se effettivamente il Sindaco e tutti i partiti che lo appoggiano avessero avuto la volontà di mantenere le attuali piante,  avrebbero dovuto chiedere a Trenord  di trovare  una diversa soluzione. Magari spostando la Stazione dall’altra parte, risolvendo così anche in parte la spinosa questione del traffico durante l’entrata e uscita degli alunni dalla scuola elementare e creando al posto dell’attuale stazione il sottopasso, oppure si sarebbe potuto far partire il sottopasso, anziché lungo la recinzione della ferrovia, dall’altra parte della strada davanti alla Camera della Lavoro. Come vedete le soluzioni, se ci fosse stata la volontà di trovarle, c’erano.


Sulla copertina dell’ultima Calderina fa bella mostra il rendering della nuova stazione di Paderno. Come si può ben notare sulla via Arborina è presente un bel filare di alberi; noi ci chiediamo per quale motivo in questi giorni è stato tagliato quello esistente se poi si deve ripiantumare? Quanto costa questa operazione ai contribuenti?






1 commento:

  1. vi lamentate del taglio (giustamente) degli alberi ma nessuno dice niente per quanto riguarda la villetta (attualmente in ristrutturazione)che a mio modo di vedere andava buttata giu'sia per far vivere la piazza che esiste dietro, sia per collegare più comodamente una parte del paese con l'ospedale ,

    RispondiElimina