domenica 26 gennaio 2014

Il Bilancio Sociale


Occorre secondo noi adottare modi di lavoro differenti e di rottura rispetto al passato. La prima rottura è attestare che si è generato il cambiamento. Assumersi la responsabilità di fronte ai cittadini dei risultati che si ottengono.

Vogliamo dare corso al Bilancio sociale cittadino, come strumento di controllo da parte dei cittadini sulla realizzazione del programma di mandato dell'amministrazione, occasione per stabilire nuove progettazioni e trovare soluzioni comuni ai problemi attraverso la creazione dei Forum tematici cittadini (cultura, sociale, territorio, scuola, sport, ...).

Ci sono diversi modi per rispondere ai cittadini delle politiche, delle strategie, del modo di operare, dei prodotti, dell'attività che un'amministrazione sceglie di portare avanti. Il Bilancio Sociale è uno di questi. Il Bilancio Sociale può essere definito come lo strumento informativo per rendicontare obiettivi e risultati dell'azione di governo nel corso della legislatura e costituire il punto di riferimento per il mandato successivo. È un processo attraverso il quale l'ente rende conto del proprio operato in modo responsabile e trasparente ai cittadini. Per il lavoro sul Bilancio Sociale, saranno creati dei Forum cittadini tematici costituiti dai “portatori d'interesse”, cioè da quei cittadini e da quelle organizzazioni (associazioni, gruppi, comitati…) che su quel determinato argomento hanno da dire qualcosa. I Forum cittadini saranno qualcosa di più di semplici consulte.

In questo contesto, utilizzeremo anche questionari di gradimento per valutare i servizi erogati e provvedere a migliorarne la qualità.

Un esempio concreto ci è dato dall'esperienza effettuata presso l'ex primo Circolo di Paderno Dugnano dove si è scelto di avviare una consultazione sul serviziomensa che ha avuto un ottimo riscontro.
La Commissione Mensa è uno strumento utile, ma coinvolgere direttamente i fruitori del servizio in una sua valutazione, può servire per meglio comprendere i bisogni e migliorare ulteriormente l'erogazione del servizio.


Nessun commento:

Posta un commento