martedì 21 luglio 2015

TESTAMENTO BIOLOGICO: SI' O NO?




Dopo aver svolto un ampio e approfondito lavoro di informazione e sensibilizzazione sul testamento biologico nel corso dei mesi passati, la lista Insieme per cambiare aspetta dalle altre forze politiche risposte chiare e non evasive. Vogliamo sapere se in Consiglio Comunale c'è la volontà di istituire il Registro delle dichiarazioni anticipate di fine vita oppure no

Nei mesi scorsi abbiamo organizzato due serate affollatissime in auditorium Tilane, a cui hanno partecipato relatori di alto profilo: tra gli altri Beppino Englaro, papà di Eluana, e i filosofi moralisti di diverso orientamento Adriano Pessina, Massimo Reichlin e Roberta De Monticelli (a questi link potete trovare i video integrali del primo incontro  e del secondo), dove si è dibattuto apertamente sui pro e contro dell’istituzione di un registro per il testamento biologico.

Successivamente abbiamo cercato un confronto con le forze politiche presenti in Consiglio Comunale inviando loro  una lettera con lo scopo di valutare insieme un percorso comune in vista di un ordine del giorno o di una mozione da presentare in Consiglio Comunale. Ci hanno risposto positivamente solo PD e M5S. Paderno Dugnano Cresce ha accettato il confronto, pur con qualche riserva  sull'istituzione del registro. Le altre forze politiche della maggioranza (Lega, Forza Italia e il nuovo gruppo Progetto Paderno Dugnano) purtroppo non hanno mostrato nessun interesse. 

Insieme per cambiare è intenzionata a proseguire con ogni mezzo democratico possibile (mozione in Consiglio Comunale, raccolta firme, ecc.) nel progetto di istituire il Registro comunale del testamento biologico.

Nessun commento:

Posta un commento