domenica 30 agosto 2015

PRENDIAMO SUL SERIO L'ENCICLICA LAUDATO SI' E LA GIORNATA MONDIALE DEL CREATO




Durante l'estate avete letto l'enciclica Laudato si' di Papa Francesco? 

Fin dalla sua pubblicazione noi di Insieme per cambiare l'abbiamo salutata con interesse e curiosità (vedi "post" del 18 giugno e del 28 giugno).

Adesso scopriamo con piacere che Francesco ha deciso di istituire per il 1° settembre la Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato. Ci sembra un segnale forte che travalica il linguaggio  puramente religioso per coinvolgere, in forme diverse, tutte le persone che sono attente all'ambiente.

Per quest'anno - in mancanza di un'iniziativa corale che coinvolga tutte le parrocchie cittadine - ci permettiamo di lanciare a tutti gli interessati una proposta che è nata e si è sviluppata nella più totale consonanza con il significato della Giornata mondiale e dell'enciclica.

Domenica 6 settembre venite con noi a scoprire la sorgente del Seveso
Risaliamo alla fonte del corso d'acqua che attraversa la nostra città e diamo forza all'utopia possibile: se ci crediamo davvero, possiamo cambiare questo "torrente-fogna" e farlo tornare fiume vivo per la gioia e il benessere di tutti.

Ci sembra un modo concreto e bello per cominciare a prendere sul serio l'insegnamento di Papa Francesco.
In alcuni Paesi ci sono esempi positivi di risultati nel migliorare l’ambiente, come il risanamento di alcuni fiumi che sono stati inquinati per tanti decenni, il recupero di boschi autoctoni, o l’abbellimento di paesaggi con opere di risanamento ambientale, o progetti edilizi di grande valore estetico, progressi nella produzione di energia non inquinante, nel miglioramento dei trasporti pubblici. Queste azioni non risolvono i problemi globali, ma confermano che l’essere umano è ancora capace di intervenire positivamente. Essendo stato creato per amare, in mezzo ai suoi limiti germogliano inevitabilmente gesti di generosità, solidarietà e cura.     [Laudato si', n. 58]

Nessun commento:

Posta un commento