domenica 26 gennaio 2014

La partnership pubblico- privato (PPP)


Pubblico e privato possono essere un'importante risorsa reciproca. L'esperienza del Partenariato Pubblico Privato ha dato in passato buoni risultati, anche se crediamo che qualcosa di meglio possa essere fatto a garanzia dell'equilibrio tra interessi reciproci e il vincolo al principio di “pubblica utilità”. Si tratta di definirne bene la logica e le regole.

La PPP è uno strumento contrattuale di realizzazione/gestione di opere di interesse collettivo (es. project financing), ma anche una modalità di collaborazione di tipo istituzionale tra soggetti pubblici e soggetti privati che definiscono obiettivi comuni, a livello valoriale, politico e tecnico e li attuano, verificando gli effetti della loro azione.


L'interesse che esprimiamo per questo strumento è dato dal fatto che la realizzazione di progetti in project financing non rientra nel patto di stabilità, poiché le risorse economiche che entrano in gioco (se non c'è una compartecipazione diretta dell'ente), possono anche non transitare per il bilancio. 

Nessun commento:

Posta un commento